Romanzi dell'antica Grecia

5 romanzi dell’antica Grecia da non perdere: storie d’amore e avventure ai tempi degli dei

Non solo mala tempora currunt, ma ci basta fiutare nell’aria per capire che se ne stanno preparando anche di peggiori. I grandi classici del passato, le pietre angolari su cui l’intera civiltà occidentale ha edificato faticosamente la propria identità, sono ormai sotto un costante e demenziale attacco. Ma noi, lontani eoni da questa visione violentemente miope, da queste torme ottenebrate e pronte a recidere con brutalità le radici stesse di ciò che sono e siamo, torniamo a stringere tra le mani – e questo naturalmente con esibito orgoglio – il vessillo dell’Antichità. Di quella Grecia a cui tanto dobbiamo.

Romanzi dell’antica Greci da non dimenticare

Così ecco che oggi la nostra attenzione, ahimè a tratti troppo ondivaga e distratta, si raccoglie tutta attorno a quei cinque famosi romanzi giunti sino a noi solo grazie ad alcuni codici medievali.

Un genere letterario per diversi secoli sogguardato con supponenza dagli studiosi, ma che ci mostra un altro aspetto della cultura greca. Un mondo più popolare in cui lo svago prevaleva e le storie d’amore erano rigorosamente a lieto fine.

Tuttavia il genere del romanzo antico non va in alcun modo sottovalutato. Ornamenti retorici e citazioni dotte ne impreziosivano puntualmente la trama, rivelandoci dettagli e particolari di una piccola, ma preziosissima quotidianità.

I romanzi dell’antica Grecia che ti faranno sognare: storie di amore, avventura e passione

Buona lettura a tutti allora con i cinque romanzi dell’antica Grecia. Classici da non dimenticare.

Le avventure di Cherea e Calliroe, di Caritone (I secolo a.C. / II secolo d.C.)

Le vicende di due giovani innamorati siracusani di nome Cherea e Calliroe vengono raccontate da Caritone in ben otto volumi. Passo dopo passo li seguiamo, così, nel lento eppure brioso sgomitolarsi della loro storia. Dal loro primo incontro avvenuto durante le celebrazioni in onore di Afrodite, passando per l’opposizione delle famiglie ostili a questa loro unione, fino all’inevitabile lieto fine, il nostro interesse non conosce mai cedimenti o momenti di bonaccia! Rapito vola agile come un martin pescatore sulla pagina.

Leucippe e Clitofonte, di Achille Tazio (II secolo)

Un’altra storia d’amore in cui i due protagonisti Leucippe e Califonte vivono una lunga serie di disavventure. Disavventure che, tra rapimenti, morti apparenti e inaspettate riapparizioni, sembrano farsi costantemente beffa del loro sentimento. Tutto finirà però nei migliori dei modi e quel loro amore tanto travagliato riuscirà finalmente a trionfare.

Dafni e Cloe ,di Longo Sofista (III secolo)

Il romanzo prende le mosse sull’isola di Lesbo dove Driante e Lamone, dediti al pastoraggio, trovano due neonati abbandonati. I bambini, che rispondono rispettivamente ai nomi di Dafni e Chloe, crescono e finiscono fatalmente con l’innamorarsi. Tuttavia il destino e gli uomini si divertiranno a complicare le cose, disseminando sul loro cammino ostacoli e inghippi di vario genere e natura.

Abròcome e Anzia, di Senofonte Efesio (II secolo)

Una trama ricca di colpi di scena, di eventi inaspettati che conducono Abròcome e Anzia lontani l’uno dall’altra. Il loro amore è chiamato a superare diverse prove (viaggi, rapimenti, salvataggi in extremis si succedono a ritmo davvero serrato) prima di approdare – e non potrebbe essere altrimenti – alla propria isola di felicità.

Le Etiopiche o Teàgene e Caricléa, di Eliodoro (III-IV secolo)

Per molti è il romanzo più bello dell’Antichità. Al suo centro l’amore tra la principessa etiope Claricléa e il greco Teàgene. Un sentimento sbocciato durante una festa a Delfi, ma che il fato sembra deciso a osteggiare in tutti i modi. Dopo tanti pericoli i due innamorati conosceranno però una meritata felicità.

Foto | pajche via Depositphotos

Giorgio Podestà

Avatar Giorgio Podestà

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.