marzo 2023

Libri da leggere ora, a marzo 2023

Il mese di marzo 2023, foriero di giornate più calde e luminose, ci ha raggiunto con la voglia immutata di scoprire nuove storie e avventure. Nella nostra rubrica dei libri consigliati, vi offriamo una selezione di opere che spaziano tra generi diversi, per soddisfare ogni tipo di lettore. Tra libri di memorie, saggi, biografie e romanzi, troverete sicuramente qualcosa che catturerà la vostra attenzione e vi accompagnerà in questo mese primaverile.

Consigli di lettura per marzo 2023

È già passato un anno dalla scomparsa di Monica Vitti, e bene ha fatto Mondadori a riproporre in una nuova edizione il suo  piacevolissimo mèmoire, pubblicato per la prima volta quasi trent’anni fa. È proprio con questo libro che apriamo la nostra rubrica.

Il letto è una rosa

Il letto è una rosa
di Monica Vitti
(Mondadori 2023)

Il letto è una rosa è un libro per certi versi un po’ folle, quasi dadaista: non propriamente e non solo un florilegio di ricordi e aneddoti, ma una sorta di divertita collezione di momenti, emozioni, osservazioni all’apparenza estemporanee. Nota dominante, una indomabile confusione, tipica  del resto dell’approccio creativo di quest’artista così amata dal pubblico.

Il tutto condito, com’era logico in fondo aspettarsi da un’artista spiritosa come Monica, da robuste dosi d’ironia, altra innegabile qualità di un’attrice indimenticabile.

L’architettura nel cinema

L’architettura nel cinema
di Giorgio de Silva
(Lindau 2022)

Un film è costituito da vari elementi: la sceneggiatura, gli attori, le scenografie, le musiche, i costumi. Ma uno degli aspetti fondamentali è la scelta di una specifica ambientazione. Giorgio de Silva, architetto e cinefilo, ha individuato oltre 80 opere cinematografiche, per evidenziarne gli edifici che vi compaiono e i luoghi nei quali agiscono i vari personaggi. Molti film di ieri e di oggi fanno affidamento su strutture iconiche, che costituiscono l’essenza visiva della narrazione filmica. Si pensi ad opere come Metropolis, 2001: Odissea nello spazio, Blade Runner, Arancia Meccanica, Matrix.

Lettera a un vecchio

Lettera a un vecchio
di Vittorino Andreoli
(Solferino 2023)

Vittorino Andreoli, psichiatra e saggista tra i più noti e stimati, nel suo ultimo libro rivolge agli anziani un messaggio di sferzante vitalità. L’ultima parte della nostra esistenza, spiega l’anziano autore, può rivelarsi il più interessante, a patto che si prenda consapevolezza del proprio corpo e della propria mente.

È profondamente sbagliato e ingiusto pensare che il tema principale dell’esistenza del vecchio sia la morte, osserva Andreoli. La società deve invece convincersi che l’anziano deve avere un senso proprio nel presente, sentendosi utile e rendendosi ancora attivo nella società. La vecchiaia non è affatto una malattia, teniamolo bene a mente.

Un sogno americano

Un sogno americano
di Norman Mailer
(La nave di Teseo 2023)

Norman Mailer, è stato tra i più importanti e discussi intellettuali dello scorso secolo. Oggi, forse anche a causa dell’imperare dello sciagurato politically correct, incontra scarso successo nel paese d’origine.

Eppure questo libro, ad esempio, è considerato un classico della letteratura americana, grazie alla sua sferzante critica sociale e alla rappresentazione della cultura americana dell’epoca. Il romanzo, pubblicato per la prima volta nel 1965, narra con forti echi autobiografici la vita di Stephen Rojack, un ex deputato che si è arricchito grazie al successo televisivo, ma che è ora in crisi con la propria identità e la propria vita. Dopo aver ucciso sua moglie, inizia un viaggio interiore nel quale riflette sulla sua vita, la politica americana e le sue relazioni personali.

Il fuoruscito

Il fuoruscito
di Marco Ventura
(Piemme 2023)

Angelo Fortunato Formíggini, editore ebreo e personaggio chiave della cultura italiana negli anni Venti e Trenta, dedicò tutta la vita a fare “bei libri”, legandosi ai più importanti intellettuali del tempo. Ironico e vulcanico, avulso da ogni consorteria, fazione e partito, ideò tra l’altro l’Enciclopedia Italiana e coniò la parola “editoria”.

Si tolse la vita in segno di protesta estrema contro le leggi razziali e le persecuzioni del regime fascista, buttandosi dalla Torre della Ghirlandina di Modena il 29 novembre 1938. Un personaggio affascinante, da riscoprire grazie al bel libro di Marco Ventura.

Foto | gkondratenko via Depositphotos

Disclaimer: su alcuni dei titoli linkati in questo articolo, Libri e parole ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi per l’utente finale. Potete cercare gli stessi articoli in libreria, su Google e acquistarli sul vostro store preferito.

Luigi Milani

Luigi Milani

Luigi Milani è giornalista freelance, editor e traduttore. Autore di due romanzi e una raccolta di racconti, ha curato le edizioni italiane degli ultimi due libri di Jasmina Tešanović, Processo agli Scorpioni e Nefertiti (Stampa Alternativa 2008-2009), e le versioni italiane di alcuni racconti di Bruce Sterling (40k eBooks). È tra i fondatori delle Edizioni XII. Vive e lavora a Roma. Per la Graphe.it edizioni dirige la collana di narrativa digitale eTales.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Febbraio 2024 libri da leggere

Libri da leggere ora, a febbraio 2024

Se non sai cosa leggere a febbraio 2024 prova a seguire i nostri suggerimenti per scoprire tanti nuovi libri da leggere ora.

Storie della tua vita Ted Chiang

Storie della tua vita: la fantascienza erudita di Ted Chiang

Storie della tua vita di Ted Chiang sono racconti di fantascienza che riflettono su tempo, linguaggio, intelligenza e natura della realtà.