Marzo 2021
Cosa leggere a marzo 2021

Libri da leggere ora, a marzo 2021

Più volte nel corso degli ultimi mesi il maestro Riccardo Muti ha rivolto appelli alle nostre Autorità perché ci si adoperi per ridare voce e visibilità all’arte e alla cultura nel nostro Paese. È in gioco, argomenta il grande direttore d’orchestra, la salute mentale di un intero popolo, non solo quella fisica.

Nel nostro piccolo noi, oltre ad associarci naturalmente all’accorato appello del maestro, non possiamo che sottolineare, una volta di più, il valore e l’importanza della lettura. Specie in periodi come questi, caratterizzati da un accesso ai luoghi della cultura nel migliore dei casi purtroppo ancora difficile e comunque limitato.

I grandi artisti non muoiono mai: consigli di lettura per marzo 2021

Apriamo la puntata della nostra rubrica dedicata ai consigli di lettura per questo mese di marzo 2021 ricordando due importanti autori recentemente scomparsi, Carlos Ruiz Zafón e Luis Sepúlveda. Seguono poi le segnalazioni di un paio di volumi legati all’ambito radio televisivo e, da ultimo ma non per importanza, di una splendida monografia dedicata a un grande artista del passato oggi caduto un po’ nel dimenticatoio.

La città di vapore

La città di vapore
di Carlos Ruiz Zafón
(Mondadori, 2021)

Il libro segna il graditissimo ritorno – ahinoi postumo – in libreria di uno degli scrittori più amati degli ultimi anni. I racconti contenuti nel volume appena pubblicato da Mondadori possono essere letti come una sorta di ampliamento dell’affascinante universo narrativo dello scrittore. Vi si narra la costruzione della mitica biblioteca, si rivelano aspetti ignoti di celebri personaggi, rievocando nel contempo paesaggi e atmosfere ben noti ai lettori. Il tutto supportato dalla riconosciuta abilità narrativa di Zafón.

Luis Sepúlveda. Il ribelle, il sognatore

Luis Sepúlveda. Il ribelle, il sognatore
di Bruno Arpaia
(Guanda, 2021)

Bruno Arpaia traccia con accuratezza e passione il ritratto di un altro celebre scrittore da poco scomparso, Luis Sepúlveda. Ma non si tratta di una biografia scritta dal punto di vista in fondo tradizionale del critico o del biografo, ma da quello di un vecchio amico e collega scrittore. Da leggere, per conoscere più da vicino l’uomo, prima ancora che l’artista Sepùlveda.

Rai Stereonotte

Rai Stereonotte
di Giampiero Vigorito
(Iacobelli Editore, 2021)

Libro interessante, questo curato da Giampiero Vigorito e dai conduttori di Raistereonotte. Ricostruisce la storia e l’esperienza della trasmissione che ha rappresentato, e ancora rappresenta, un punto di riferimento per schiere di insonni ascoltatori. Prefato da Carlo Massarini, vi compaiono i contributi dei collaboratori storici del programma e le testimonianzedi personaggi del calibro di Ligabue, Baglioni, Bennato, Arbore e altri ancora.

Le signorine buonasera

Le signorine buonasera
di Michele Vanossi
(Gribaudo Editore, 2020)

Chiamatelo, se volete, effetto nostalgia. Molti telespettatori ricordano bene, e qualcuno anzi le rimpiange, le cosiddette signorine buonasera. Per oltre cinquant’anni i loro volti sorridenti, ma a volte anche austeri, come nel caso della veterana Nicoletta Orsomando, hanno annunciato la messa in onda dei programmi televisivi, prima della RAI e poi delle emittenti Mediaset. Questo libro ci riporta con efficacia a quel periodo attraverso interviste, notizie e approfondimenti su società e costume del tempo.

Il caso Filiberto Mateldi

Il caso Filiberto Mateldi
di Paola Biribanti
(Graphe.it Edizioni, 2021)

Chiudiamo la nostra rubrica segnalando l’uscita di una monografia dedicata a un artista oggi pressoché dimenticato, Filiberto Mateldi. Salace vignettista satirico negli anni Venti, arbiter elegantiae sulle riviste di moda nel decennio seguente, è stato cartellonista, scenografo, illustratore di successo e perfino attore teatrale. Un volume da collezione, arricchito dalla prefazione di Gianni Brunoro, generosamente illustrato e corredato di lettere, fotografie, bozzetti e disegni inediti.

Foto | Mylene2401 via Pixabay

Disclaimer: su alcuni dei titoli linkati in questo articolo, Libri e parole ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi per l’utente finale. Potete cercare gli stessi articoli in libreria, su Google e acquistarli sul vostro store preferito.

Luigi Milani

Luigi Milani

Luigi Milani è giornalista freelance, editor e traduttore. Autore di due romanzi e una raccolta di racconti, ha curato le edizioni italiane degli ultimi due libri di Jasmina Tešanović, Processo agli Scorpioni e Nefertiti (Stampa Alternativa 2008-2009), e le versioni italiane di alcuni racconti di Bruce Sterling (40k eBooks). È tra i fondatori delle Edizioni XII. Vive e lavora a Roma. Per la Graphe.it edizioni dirige la collana di narrativa digitale eTales.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Vite di nove ipocondriaci eccellenti

L’ipocondria del successo: Vite di nove ipocondriaci eccellenti, di Brian Dillon

In Vite di nove ipocondriaci eccellenti Brian Dillon ricostruisce con passione la vita di personaggi famosi alle prese con l'ipocondria.

Il silenzio

Il silenzio: il blackout prossimo venturo secondo DeLillo

Scopri Il silenzio di Don DeLillo e leggi la nostra recensione per saperne di più su questo testo che preconizza un blackout generale.