romanzi ambientati in campagna

Ecco perché dovresti leggere questi romanzi ambientati in campagna

Romanzi ambientati in campagna. Una piccola e svelta frase a cui basta un solo momento per metterci davanti agli occhi (e alla nostra attenzione sempre un po’ distratta) un paesaggio mutevole.

Non soltanto casupole sul ciglio di una strada polverosa e assolata o piccole fattorie sparse tra dorati campi di grano, ma anche case aristocratiche, dove si prende il tè sotto tigli ombrosi, accanto ad aiuole eternamente fiorite. Una realtà sfaccettata. Non sempre invitante. Pigramente in divenire e a tratti – lo sappiamo benissimo – fosca e minacciosa.

7 imperdibili romanzi ambientati in campagna

Ancora una volta la letteratura ci viene in soccorso, raccontandoci di piccoli, grandi universi dove il ritmo delle stagioni, il rumore della pioggia, i colori della natura fanno da sfondo a drammi e gioie profondi che, giorno dopo giorno, compongono le vicende di una umanità ambivalente, ora cupa e proterva, ora smarrita come una rondine nella tempesta. Buona lettura dei migliori romanzi ambientati in campagna a tutti quanti.

Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio

Non siamo solo nella campagna inglese, ma anche alle prese con uno dei più famosi e amati romanzi della letteratura inglese. Già dalle prime pagine si fa graziosamente largo il chiacchiericcio (irresistibile) delle sorelle Bennet, lo sguardo ironico di Darcy, i palpiti ingovernabili del nostro cuore. Un classico con i fiocchi. Non c’è ombra di dubbio.

Bruce Chatwin, Sulla collina nera

Un romanzo che nulla a che fare con i viaggi di cui tanto e bene Bruce Chatwin ha scritto nel corso della sua vita. Anzi l’immobilità ne è per ceri versi il centro. L’inalterabile cardine attorno a cui si muovono due gemelli, la loro sperduta fattoria nel Galles ed un rapporto di amore ed odio che da sempre sembra legarli. Una storia profonda, radicata nel passato e in una nostalgia rurale dove sogni e aspettative si infrangono, ma senza un vero rimpianto.

Ettore e Pierluigi Erizzo, Il regalo del Mandrogno

Un poderoso racconto ambientato nelle campagne attorno ad Alessandria, dove la famiglia dei Montecucco vive, attraversando 130 anni di storia italiana; dalle guerre napoleoniche agli anni Trenta del secolo scorso. Un libro tutto da riscoprire. Non lasciatevelo sfuggire.

Truman Capote, A sangue freddo

Un libro dal successo clamoroso, considerato il capostipite di tutto un genere, in cui lo scrittore americano ricostruisce la morte violenta di una famiglia di agricoltori del Kansas per mano di due balordi in cerca di denaro. Dopo l’arresto e un lungo processo che fu seguito da tutti i giornali più importanti, i due verranno condannati alla pena capitale. Fu anche l’ultima, grande opera di Truman Capote.

D.H. Lawrence, La vergine e lo zingaro

Due sorelle vivono con il padre, vicario, e l’ottusa nonna in una sperduta canonica delle Midlands in Inghilterra. L’incontro casuale di Yvette con un aitante zingaro, vera e propria incarnazione dello spirito libero, porterà la giovane a confrontarsi con una realtà spietatamente soffocante e perbenista che punta a spegnere ogni sogno. A seppellire tutte le sue speranze.

Rosetta Loy, Le strade di polvere

Uno dei romanzi più celebri e premiati di Rosetta Loy, Le strade di polvere ci porta dritti nel Monferrato di fine Settecento, nella casa voluta e costruita dal Gran Masten. Da lì si parte per settant’anni di vicende familiari che, naturalmente, si devono misurare, anno dopo anno (il racconto si conclude nel 1860), con la Storia e i suoi inevitabili sconquassi.

Lucy Maud Montgomery, Anna dai capelli rossi

Tra i romanzi ambientati in campagna, questo scritto da Lucy Maud Montgomery ha certamente i colori più teneri e romantici che si possano mai desiderare. Le vicende della piccola Anna Shirley che, un giorno di primavera, arriva sull’isola di Prince Edward hanno divertito e commosso intere generazioni di lettori, seducendo, non dimentichiamolo, anche Tv e Anime giapponesi.

Foto | Pexels via Pixabay

Giorgio Podestà

Giorgio Podestà

Nato in Emilia si occupa di moda, traduzioni e interpretariato. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un diploma presso un famoso istituto di moda e design, ha intrapreso la carriera di fashion blogger, interprete simultaneo e traduttore (tra gli scrittori tradotti in lingua inglese anche il premio Strega Ferdinando Camon). Con Graphe.it ha pubblicato la silloge poetica «E fu il giorno in cui abbaiarono rose al tuo sguardo» e il saggio «Breve storia dei capelli rossi».

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

pellegrinaggi letterari

La bellezza dei pellegrinaggi letterari

I pellegrinaggi letterari sono sempre più di moda: scopri le mete più richieste e organizza il tuo viaggio sulle orme dei libri preferiti.

romanzi d'amore ambientati in scozia

Quanto ci piacciono i romanzi d’amore ambientati in Scozia!

Scopri i romanzi d'amore ambientati in Scozia e lasciati trasportare dalla passione travolgente ammantata dalla bellezza della natura.