maggio 2022

Libri da leggere ora, a maggio 2022

Lo sappiamo, la bella stagione invoglia a trascorrere più tempo all’aperto, magari praticando i nostri sport preferiti. Ma non è detto che non si possa comunque trovare il tempo per leggere, o magari ascoltare in versione audio, un buon libro. In fondo a questo serve la lista che vi apprestate a consultare, cari lettori: a suggerirvi qualche sfiziosa proposta di lettura.

Consigli di lettura per maggio 2022

Quest’anno ricorre l’anniversario dell’ultimo allunaggio, datato dicembre 1972. È l’occasione propizia per ricostruire la storia dell’avventura dell’uomo nello spazio, grazie al primo libro che andiamo a proporvi nella nostra lista.

Pellegrini dell’universo

Pellegrini dell’universo
di Piero Bianucci
(Solferino 2022)

Un libro che giunge quanto mai tempestivo, vista la nuova partenza della celebre “AstroSamantha”. Descrive infatti l’epopea dell’uomo nello spazio, partendo dall’astronomia degli antichi fino alle eccitanti promesse del futuro. Apprendiamo così del prossimo ritorno sulla Luna a 50 anni dall’ultima missione e della progettazione di alberghi orbitanti, senza tralasciare i voli sempre più frequenti dei facoltosi turisti spaziali. Per rivolgere il nostro sguardo, oggi forse poco sereno, oltre i confini del nostro tanto maltrattato pianeta.

Una persona alla volta

Una persona alla volta
di Gino Strada
(Feltrinelli 2022)

Mai come in questi giorni funestati dalla guerra in Ucraina è opportuno ricordare il pensiero e l’opera di Gino Strada, scomparso lo scorso luglio 2021. Cardiochirurgo per vocazione, come ricordava egli stesso, ha prestato il suo aiuto nei luoghi più sfortunati del pianeta: Pakistan, Etiopia, Thailandia, Afghanistan, Perù, Gibuti, Somalia, Bosnia…

Al di là delle odierne, sterili polemiche sul pacifismo, giova ricordare che Strada si è sempre dichiarato contro la guerra, di cui reclamava a gran voce l’abolizione, mentre propugnava il diritto universale alla salute.

La luna di Kiev

La luna di Kiev
di Gianni Rodari
(Einaudi Ragazzi 2022)

Pochi giorni dopo l’invasione russa dell’Ucraina, La luna di Kiev di Gianni Rodari, celebre componimento tratto dalla raccolta Filastrocche in cielo e in terra, è stata condivisa sui principali social network migliaia di volte e pubblicata su diverse testate nazionali. A diversi decenni dalla prima pubblicazione, la filastrocca, in questa edizione illustrata da Beatrice Alemagna, si è trasformata in una richiesta di pace. Un motivo in più per acquistare il libro: il ricavato dalla vendita sarà devoluto in toto alla Croce Rossa Italiana per l’emergenza in Ucraina.

Popism

Popism
di Andy Warhol e Patt Hackett
(Feltrinelli 2021)

Torna in libreria un memoir imperdibile, firmato assieme a Pat Hackett dal maestro riconosciuto della Pop Art, il mitico, discusso, provocatorio, ma indubbiamente geniale Andy Wharol. È lo stesso artista a illustrare la natura dell’opera: “la mia personale prospettiva del fenomeno pop a New York negli anni ‘60, uno sguardo a ritroso a com’era allora la vita per i miei amici e per me; ai dipinti, ai film, alla moda, alla musica, alle superstar e alle relazioni personali che hanno dato forma a quel mondo nel nostro loft di Manhattan, il luogo conosciuto come Factory.”

Per riassaporare lo spirito folle e la scatenata creatività di un decennio irripetibile.

Tutto il cinema è addio

Tutto il cinema è addio
di Michele Montorfano
(Graphe.it 2022)

Chiudiamo questa puntata della nostra rubrica segnalando l’uscita di un libro che piacerà al vasto pubblico dei cinefili, e forse non solo a loro. Si tratta di Tutto il cinema è addio, di Michele Montorfano, un saggio breve ma di grande profondità, dal momento che esamina il concetto stesso di cinema, esplorandone la fenomenologia e il legame con il tema dell’Addio, «luogo in cui l’immagine si deposita nella sua contemporaneità assoluta». Perché il cinema non è “solo” la settima arte, ma molto di più.

Foto | Виктория Бурова via Pixabay

Disclaimer: su alcuni dei titoli linkati in questo articolo, Libri e parole ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi per l’utente finale. Potete cercare gli stessi articoli in libreria, su Google e acquistarli sul vostro store preferito.

Luigi Milani

Luigi Milani

Luigi Milani è giornalista freelance, editor e traduttore. Autore di due romanzi e una raccolta di racconti, ha curato le edizioni italiane degli ultimi due libri di Jasmina Tešanović, Processo agli Scorpioni e Nefertiti (Stampa Alternativa 2008-2009), e le versioni italiane di alcuni racconti di Bruce Sterling (40k eBooks). È tra i fondatori delle Edizioni XII. Vive e lavora a Roma. Per la Graphe.it edizioni dirige la collana di narrativa digitale eTales.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

The Fight

The Fight, l’avvincente rievocazione di un incontro sportivo epico

Leggi The Fight in cui Norman Mailer racconta lo scontro tra Muhammad Ali e l’allora campione del mondo dei pesi massimi George Foreman.

Il libro di sabbia

Il libro di sabbia, il testo più bello di Jorge Luis Borges?

Leggi Il libro di sabbia di Borges e avvicinati a uno dei testi fondamentali dello scrittore argentino per conoscerlo meglio.