romanzi ambientati al college

I migliori romanzi ambientati al college per emozionarsi

Oggi (e poco conta se giovani o vecchi) entriamo di nuovo in aula. Un’aula, badate bene, mutevole, in cui l’età degli studenti varia, dove le materie che vi vengono quotidianamente insegnate si susseguono in modo disordinato o casuale senza per questo incidere sulla trama. Sì, avete già capito, ci occuperemo di romanzi ambientati al college.

Sei ottimi romanzi ambientati al college

Un termine da usare in maniera ampia e sfaccettata, come sinonimo ora di scuola, ora di campus universitario, ora di istituto superiore. Sempre e comunque però un luogo di tormenti o delizie, dove sono nate amicizie eterne o odi dalle radici ramificate. Amori struggenti o passioni respinte impietosamente al mittente (non è un caso che tra i più venduti ci siano i libri di amore al college). Non mancheranno neppure vicende al cardiopalma su cui si allungano, lunghe e sinistre, le ombre di qualche efferato omicidio. Un intreccio che sa farsi improvvisamente delittuoso, dove tutto, ma proprio tutto, diventa cupo e impenetrabile come una notte di pieno inverno. Buona lettura a tutti!

Dio di illusioni, di Donna Tartt

L’esordio di DonnaTartt fu negli anni ’90 un vero e proprio caso letterario. Le vicende di un gruppetto di studenti ricchi e viziati che, seguendo un pericoloso schema di suggestioni e convincimenti, finiranno col commettere un orrido omicidio. Una storia affascinante e complessa che fece vendere alla Tartt milioni di copie in tutto il mondo. Un successo così clamoroso da sedurre in quattro e quattr’otto anche il cinema.

Ragazze cattive, di Joyce Carol Oates

La pena impareggiabile della Oates ci descrive questa volta le vicende di una banda di ragazze nell’America chiusa e conservatrice degli anni ’50. Cinque ragazze con un passato difficile, ma determinate a non venire sopraffatte. Le capeggia, la caparbia e indistruttibile Legs Sadowsky. Un libro insolito, da non lasciarsi scappare.

Le amicizie particolari, di Roger Peyrefitte

Il libro racconta con delicatezza e discrezione la storia di un amore platonico tra Georges e Alexandre, due giovani studenti in un collegio religioso. Una relazione che padre Lauzon contrasta fino a condurre uno dei due al suicidio. A questo punto, Georges accuserà il religioso di essere sempre stato geloso del loro rapporto esclusivo, perché segretamente innamorato di Alexandre.

La casa del sonno, di Jonathan Coe

Un gruppo di studenti vive Ashdown, una antica casa in pietra. Personalità diverse compongono un insieme mosso ed articolato che, a distanza di anni, con la vecchia dimora diventata ormai una clinica famosa per praticare la narcolessia, avrà modo di sorprendere ancora il lettore.

Le regole dell’attrazione, di Bret Easton Ellis

Siamo negli anni ‘80 in un college del New Hampshire, dove gli studenti conducono una vita disordinata e scollata dalla realtà. Qui droga e sesso diventano i soli punti fermi di giovani esistenze allo sbando. Da questo celebre romanzo di Bret Easton Ellis, lo ricordiamo en passant, è stato tratto anche un film con la regia di Roger Avary.

I turbamenti del giovane Törless, di Robert Musil

Romanzo di formazione che segna l’esordio letterario di Robert Musil. Törless, giovane della buona società austriaca, viene mandato dalla famiglia in una prestigiosa scuola militare. Qui si trova ben presto a fare i conti con brutalità, ricatti e soprusi. Egli stesso entrerà a far parte del gruppo degli aguzzini che hanno preso di mira un loro compagno. Tra i romanzi ambientati al college questo firmato Musil spicca, senza ombra di dubbio, per spessore e profondità di analisi. Una lettura irrinunciabile.

Foto | LinkedIn Sales Solutions via Unsplash

Giorgio Podestà

Giorgio Podestà

Nato in Emilia si occupa di moda, traduzioni e interpretariato. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un diploma presso un famoso istituto di moda e design, ha intrapreso la carriera di fashion blogger, interprete simultaneo e traduttore (tra gli scrittori tradotti in lingua inglese anche il premio Strega Ferdinando Camon). Con Graphe.it ha pubblicato la silloge poetica «E fu il giorno in cui abbaiarono rose al tuo sguardo» e il saggio «Breve storia dei capelli rossi».

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Harper Lee

8 cose da sapere su Harper Lee

Scopri alcune curiosità che forse non conoscevi su Harper Lee autrice del celeberrimo romanzo Il buio oltre la siepe.

Gita al faro

7 cose da sapere su Gita al faro di Virginia Woolf

Gita al faro, quinto romanzo di Virginia Woolf, ha fatto parlare di sé fin dalla sua pubblicazione nel 1927 e oggi è ritenuto un capolavoro.