Libri sulle poste e sui postini
Libri sulle poste e sui postini

5 libri sulle poste e sui postini per ricordare la bellezza delle lettere

Un argomento quello delle poste balzato agli onori della cronaca dopo la clamorosa minaccia di Donald Trump di bloccare il voto postale. Parole che non solo ci hanno fatto riflettere sullo stato della politica, ma che hanno anche evocato, quasi d’emblée, tutta una serie di romanzi, dove lettere e postini ci rivelano, caso mai l’avessimo dimenticato, tutta la loro importanza. Un’importanza, badate bene, declinata in modo sempre diverso, pronta a offrire al lettore suggestioni e sussulti inaspettati oppure tocchi di rara e incontaminata poesia.

Libri sulle poste e sui postini che ti consigliamo di leggere

Affrontiamo insieme il viaggio per conoscere alcuni libri sulle poste e sui postini che, ne siamo certi, ti piaceranno.

Il postino di Neruda, di Antonio Skármeta

Le vicende di Mario, giovane postino destinato a consegnare su una piccola isola cilena lettere e telegrammi al poeta Neruda hanno sedotto anche il grande cinema. Impossibile non citare infatti il film con il compianto Troisi che tanto successo ha riscosso nel mondo.

Il postino suona sempre due volte, di James M. Caine

In questo celebre romanzo di Cain il postino in verità non compare mai. Tuttavia il titolo con le sue inquietanti suggestioni ci ricorda che il destino o la giustizia tornano inesorabilmente a bussare una seconda volta alla nostra porta. No. Non vi è scampo.

Possessione, di A.S. Byatt

Vincitore del Booker Prize, Possessione è un romanzo di storie sovrapposte, dove l’amore clandestino tra due poeti vittoriani, ricostruito attraverso una serie di lettere da due studiosi, diventa capitolo dopo capitolo una vera e propria ossessione che stringe i ricercatori Roland e Maud in una vera e propria morsa.

84, Charing Cross Road, di Helene Hanff

L’irresistibile storia di una corrispondenza durata vent’anni tra una scrittrice americana e un libraio inglese. Lettere in cui i due parlano di tutto, dai sermoni di John Donne all’incoronazione di Elisabetta II.

Post Office, di Charles Bukowski

Un romanzo a sfondo autobiografico che ha dato fama internazionale allo scrittore. Le vicende di Henry Chinaski, postino col vizio del bere e una passione esagerata per le corse dei cavalli, hanno, con il loro duro realismo, mostrato il lato meno noto dell’America.

Via | Electric Literature
Foto | anSICHThoch3 via Pixabay

Giorgio Podestà

Giorgio Podestà

Nato in Emilia si occupa di moda, traduzioni e interpretariato. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un diploma presso un famoso istituto di moda e design, ha intrapreso la carriera di fashion blogger, interprete simultaneo e traduttore (tra gli scrittori tradotti in lingua inglese anche il premio Strega Ferdinando Camon).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Gialli nordici

I gialli nordici, tra passione per il noir e atmosfere gelide

Scopri i migliori gialli nordici e lasciati conquistare dalle storie noir ambientate in Scandinavia e piene di atmosfere particolari.

Cinema italiano

5 bei libri sul cinema italiano

Leggi questi libri sul cinema italiano e scopri la particolarità e la bellezza dei nostri film che tanto hanno dato al mondo della cultura.