Ottobre
Otto Hennig (1871-1920), In ottobre

Ottobre: frasi, poesie e proverbi

Ottobre è il decimo mese dell’anno e ha trentuno giorni (come ci ricorda la filastrocca sui giorni dei mesi che tutti, forse, conosciamo a menadito).

Decimo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano, che usiamo oggi, ma il nome rimanda a otto, non a dieci perché deriva dal calendario romano, in cui questo mese – october – era l’ottavo dell’anno, visto che l’anno, per i romani, iniziava a marzo.

È un mese che ispira simpatia ai più e, allo stesso tempo, malinconia oltre a una superba bellezza per i suoi colori morbidi e caldi.

Compiamo una sorta di viaggio nella cultura, soffermandoci su alcuni frasi che riguardano questo mse, per poi passare a tre poesie e, infine, ad alcuni proverbi.

Ottobre: frasi di autori famosi

Il decimo mese dell’anno è molto citato da autrici e autori di ogni tempo: come dicevamo è un mese che ispira simpatia ai più e questo lo si coglie anche da queste citazioni. Leggere per credere!

  • Aprile è il mese più crudele, ma anche ottobre non scherza. (Stefano Benni)
  • Era il 9 ottobre. L’aria era fredda, il cielo molto azzurro, un giorno di quelli che si vorrebbero versare in un bicchiere e bere d’un fiato. (Åsa Larsson)
  • I pioppi di ottobre sono fiaccole che illuminano la via per l’inverno. (Nova S. Bair)
  • Era l’ottobre di nuovo… un glorioso ottobre, tutto rosso e oro, con mattine dolci in cui le valli sono piene di nebbie delicate, come se lo spirito di autunno le avesse versate per mitigare il sole – nebbie color ametista, perla, argento, rosa e fumo-blu. (Lucy Maud Montgomery)
  • Il mese era ottobre, un mese di giorni che si accorciavano, ma di luce dorata dall’alba al tramonto. Non rimaneva molto tempo prima dell’arrivo dell’inverno. (Elisabeth de Waal)
  • Era verso mezzogiorno, a metà di un ottobre dorato. La valle ardeva nell’incendio dei boschi arrugginiti. Rondini di foglie multicolori volavano a sciami al soffio leggero del vento.. pellegrine senza meta, in balìa degli elementi, come la vita degli uomini. (Mauro Corona)
  • In tutto il cerchio dell’anno non ci sono giorni così deliziosi come quelli di fine ottobre, quando gli alberi sono spogli nel cielo mite, e le foglie rosse riempiono la strada, e si può sentire il respiro dell’inverno sia al mattino che alla sera. Nessun altro periodo è così calmo, così teneramente solenne, e con una tale mitezza riverente nell’aria. (Alexander Smith)
  • Non ero mai stata consapevole di iniziare un nuovo ciclo come in quel mezzogiorno di ottobre, quando osai finalmente oltrepassare la soglia e i miei passi risuonarono nella casa deserta e ancora priva di mobili. Mi lasciavo alle spalle un passato complesso, mi si apriva di fronte un enorme spazio nudo che il tempo si sarebbe incaricato di riempire. Di oggetti e affetti. Di istanti, sensazioni e persone; di vita. (Maria Dueñas)
  • Ottobre è una sinfonia di permanenza e cambiamento. (Bonaro Wilkinson Overstreet)
  • Non posso sopportare di perdere qualcosa di così prezioso come il sole d’ottobre rimanendo in casa. Così ho trascorso quasi tutte le ore di luce nel cielo aperto. (Nathaniel Hawthorne)
  • Ottobre, il mese dei ricordi, il mese del caldo abbraccio della natura tra il verde dell’erba e il bruno degli alberi. (Stephen Littleword)
  • Non so spiegarlo a parole, ma ottobre a me sembra il mese delle piogge, degli addii, delle lunghe dormite, ma anche dei profumi più intensi e dei gusti piccanti. Un mese da respirare, gustare, calpestare. (Stephen Littleword)
  • Ottobre: questo è uno dei mesi particolarmente pericolosi per investire in azioni. Altri mesi pericolosi sono luglio, gennaio, settembre, aprile, novembre, maggio, marzo, giugno, dicembre, agosto e febbraio. (Mark Twain)
  • Poi l’estate svanisce e passa, e arriva ottobre. Si fiuta l’umidità, si sente una chiarezza insospettabile, un brivido nervoso, una veloce esaltazione, un senso di tristezza e di partenza. (Thomas Wolfe)
  • Sono così felice di vivere in un mondo dove ci sono i mesi di ottobre. Sarebbe terribile se passassimo direttamente da settembre a novembre. (Lucy Maud Montgomery)

Tre poesie sul decimo mese

Diamo uno sguardo anche alle poesie dedicate a questo mese. In particolare ci soffermiamo sui testi di Attilio Bertolucci, Franco Fortini e Cristina Campo.

Attilio Bertolucci

Attilio Bertolucci (1911-2000) ci porta In treno in questo mese. La poesia è tratta da Viaggio d’inverno (1971).

Non ricordavo un ottobre
così a lungo sereno,
la terra arata sarchiata
pronta per la semina,
spartita di viti rossastre
molli come ghirlande.
Ma non ditemi non ditemi
che è una stagione clemente:
il fumo che la stria
sale da foglie che non sono più,
le cene brillano sparse.
Perché non si aspettano i morti?

Franco Fortini

Congedo è il titolo di una poesia di Franco Fortini (1917-1994) da Poesia e errore (1959).

Piccola notte, è I’ora di lasciare
La lampada, e dormire.
Quali voci per le vie
A quest’ora? È l’ottobre
Dei carbonai, la nebbia.

Questo piccolo mondo ora non duole
Ed è buio e lontano
Coi suoi deboli treni.
È l’ora di lasciare
La lampada e guardare

Senza rimpianto il sonno.

Cristina Campo

Cristina Campo (1923-1977) scrive in una sua poesia tratta da Passo d’addio (1956).

Si ripiegano i bianchi abiti estivi
e tu discendi sulla meridiana,
dolce Ottobre, e sui nidi.

Trema l’ultimo canto nelle altane
dove sole era l’ombra ed ombra il sole,
tra gli affanni sopiti.

E mentre indugia tiepida la rosa
l’amara bacca già stilla il sapore
dei sorridenti addii.

Ottobre nei proverbi

La saggezza popolare ha dato vita a dei proverbi sul decimo mese dell’anno. Alcuni sono generici per tutto il mese, altri invece riguardano alcuni giorni specifici.

Proverbi per tutto il decimo mese dell’anno

Stando ai proverbi questo mese è molto piovoso e nebbioso ma ha senza dubbio i suoi risvolti positivi come i funghi, il vino, le ghiande. E poi se in questo periodo tuona molto vuol dire che l’inverno sarà caldo: prestate attenzione, dunque!

  • Nebbia d’ottobre e pioggia di novembre, fanno scendere tanti beni dal cielo.
  • Ottobre domanda funghi, castagne e ghiande.
  • Pioggia d’ottobre, manna per la campagna.
  • Ottobre è bello, ma tieni pronto l’ombrello.
  • Se di ottobre scroscia e tuona, l’invernata sarà buona.
  • Ottobre è quasi matto, ma nessuno gli fa il ritratto.
  • Se Ottobre è piovarolo, è pure fungarolo.
  • Ottobre gelato, ogni insetto è debellato.
  • Tuoni d’ottobre, verrà un inverno caldo.
  • Ottobre mostaio.
  • Viene ottobre bello, leva il vino dal mastello.
  • Ottobre piovoso, campo prosperoso.
  • Vento d’ottobre grida come l’orco: fa cader la ghianda che fa ingrassare il porco.

Proverbi particolari per questo mese

I proverbi specifici per i singoli giorni del mese sono modulati sul calendario dei santi. Si va da san Francesco a san Simone, per soffermarsi su san Luca, san Gallo, santa Teresa e santa Reparata.

  • 4
    • A san Francesco arriva il tordo e il fresco.
  • 8
    • Per santa Reparata, ogni oliva è inoliata.
  • 15
    • Per santa Teresa, semina a distesa.
  • 16
    • Da san Gallo ara il monte e semina la valle.
    • Se fa bello a san Gallo, il bello arriva sino a Natale.
  • 18
    • O molle o asciutto, per san Luca semina tutto.
    • San Luca, cava la rapa e metti la zucca.
  • 28
    • Per san Simone il galletto si fa cappone.
    • A san Simone il ventaglio si ripone.
    • Per san Simone la nespola ripone.

Tra frasi, citazioni, poesie e proverbi vi auguriamo allora un felice mese da trascorrere in maniera serena, per quanto possibile, vivendo ogni giorno nel modo migliore possibile.

Foto | Otto Hennig [Public domain], attraverso Wikimedia Commons

Roberto Russo

Roberto Russo

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Estate di san Martino

Estate di san Martino: cos’è, quale la data e perché si chiama così

Leggi come nasce la tradizione dell'estate di san Martino e scopri la data e altre curiosità legate a questo particolare periodo dell'anno.

libri divertenti sul Natale

10 libri divertenti sul Natale per strapparti un sorriso durante le feste

Scopri i libri divertenti sul Natale e scegli cosa leggere per trascorrere il Natale con un sorriso lontani dai soliti luoghi comuni.