Le sette dinastie
Matteo Strukul, Le sette dinastie

Le sette dinastie, di Matteo Strukul

Viviamo in tempi di pace, almeno qui in Italia, e tendiamo a dimenticarci come eravamo, come la storia intrisa di sangue e guerre ci abbia portati, accompagnati, a volte costretti, a essere ciò che siamo oggi: uno Stato.

Le sette dinastie

Le sette dinastie
Matteo Strukul, Le sette dinastie

Le sette dinastie (Newton Compton Editori), vede l’atteso ritorno di Matteo Strukul. È un ritorno in grande stile.

Il romanzo ci racconta il Rinascimento italiano, quel Rinascimento che oltre a distinguersi per arte invidiabile, cultura e menti geniali, ha anche dipinto una terra col sangue. Furono quelle lotte, infatti – parliamo delle lotte per il potere tra le sette dinastie: Borgia, Colonna, Visconti, Condulmer, Medici, Estensi, Aragonesi – a delineare l’Italia di oggi. Intrighi, assassini, guerre. Da Milano a Venezia fino a Roma e Napoli. Dall’ultimo dei Visconti, a Francesco Sforza, dal conte di Carmagnola alla potente famiglia dei Colonna.

Storie che si intrecciano, nemici che si rispettano, attentati e guerre tra potenti feroci che hanno deciso il futuro di molti. Il “Vecchio”, il “Gottoso”, il “Magnifico”: così venivano chiamati, tutti contro tutti. E la pace sembrava una sorta di dispetto, di lontano e irraggiungibile traguardo.

Un romanzo intrecciato

Con Le sette dinastie Matteo Strukul crea un romanzo particolarmente intrecciato. L’autore è abile nello strutturare e intravedere personaggi famosi mescolando vicende note a dialoghi narrativi con lo scopo di donare spessore e interesse verso quel particolare periodo storico.

Da Milano a Venezia, a Firenze, fino a Napoli… dinastie, matrimoni, morti. Donne presenti, temibili quasi quanto i loro uomini. Tranelli e patti.
Un’Italia lontana che eppure ci appartiene e che ora ci viene restituita, per non dimenticare e comprendere il presente.

La trama del romanzo

Riportiamo la trama del romanzo Le sette dinastie così come la propone l’editore sul suo sito:

Sette famiglie, sette sovrani, sei città: questa è l’Italia del XV secolo, dilaniata da guerre, intrighi e tradimenti, governata da signori talvolta lungimiranti, ma molto spesso assetati di potere e dall’indole sanguinaria. A Milano, Filippo Maria, l’ultimo dei Visconti, in assenza di figli maschi cerca di garantire la propria discendenza dando in sposa la giovanissima figlia a Francesco Sforza, promettente uomo d’arme. Intanto trama contro il nemico giurato, Venezia, tentando di corromperne il capitano generale, il conte di Carmagnola. Ma i Condulmer non temono gli attacchi: smascherano il complotto e riescono a imporre sul soglio di Pietro proprio un veneziano, che diverrà papa con il nome di Eugenio IV. Tuttavia il duca milanese troverà alleati anche a Roma: sono i rappresentanti della famiglia Colonna, ostili al papa che viene da Venezia e decisi a cacciarlo dalla città. Solo l’aiuto dei Medici riesce a scongiurare la morte del pontefice, costretto però a un esilio forzato a Firenze. E mentre nel sud dell’Italia si fa sempre più cruenta la guerra tra angioini e aragonesi, il destino della penisola italica è sempre più avvolto nell’incertezza…

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Libri sull'autismo

Libri sull’autismo (non solo per la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo)

Leggi i migliori libri sull'autismo e scopri la nostra selezione di testi per conoscere meglio i disturbi dello spettro dell'autismo.

Donnafugata

Donnafugata, splendido romanzo storico di Costanza DiQuattro

Scopri Donnafugata romanzo storico di Costanza DiQuattro che ruota attorno al castello del ragusano e ne narra la vita degli abitanti.