Frasi sulla distanza

Frasi sulla distanza per sentire meno la lontananza

Se cerchi frasi sulla distanza probabilmente è perché vuoi esprimere i tuoi sentimenti verso una persona che è lontana. E che ti manca. Allora sei nel posto giusto.

Che cos’è la distanza

La distanza, dice il Vocabolario Treccani, è

“la lunghezza del tratto di linea retta che congiunge due punti, o, più genericamente, la lunghezza del percorso fra due luoghi, due oggetti, due persone”.

Detta così è una questione molto fisica. Ma sappiamo sempre che la distanza tra due persone è qualcosa che va al di là del mero fatto geografico, in quanto entrano in gioco le emozioni e i sentimenti. Quanto è pesante la distanza tra due persone che si amano? Anche se, a dire il vero, spesso è proprio questa loro lontananza a far sì che l’amore sia più forte. E tra due amici? Non parliamo poi della distanza che diventa incomunicabilità: in quel caso è molto difficile accorciare le distanze, come si dice.

Frasi sulla distanza di autori famosi

Cosa hanno detto scrittrici e scrittori famosi, giornalisti, musicisti sulla distanza? Ecco alcune loro frasi sulla distanza che magari possono essere di conforto o di ispirazione per “sopportare” la distanza

Distanti sì, ma non separati: 30 citazioni e frasi per restare uniti

  • A volte allontanarsi è l’unico modo di essere lì per qualcuno. (Wesley Eisold)
  • Amare è volere essere vicino quando si sta lontano, e più vicino quando si sta vicino. (Vinicius de Moraes)
  • È nella separazione che si sente e si capisce la forza con cui si ama. (Fëdor Dostoevskij)
  • In ogni separazione c’è un’immagine dell’amore (George Eliot)
  • Io non odio persona alcuna, ma vi son uomini ch’io ho bisogno di vedere soltanto da lontano. (Ugo Foscolo)
  • L’amore trova il suo significato solo nell’ora della separazione. (Gian Piero Bona)
  • L’assenza dell’essere amato lascia dietro di sé un lento veleno che si chiama oblio. (Claude Aveline)
  • L’assenza dell’oggetto amato fece sì che l’amore si estinguesse, un po’ alla volta. Il rimpianto fu soffocato dall’abitudine e quella luce d’incendio che imporporava il suo pallido cielo si coprì sempre più d’ombra e gradatamente scomparve. (Gustave Flaubert)
  • L’assenza è una più acuta presenza. Vale per la voce, per l’udito. Vale per le persone che c’erano e non ci sono più. Vale per noi che non smettiamo un momento di cercare ciò che non c’è. Di desiderare quello che manca. (Concita De Gregorio)
  • La lontananza che rimpicciolisce gli oggetti per l’occhio, li ingrandisce per il pensiero. (Arthur Schopenhauer)
  • La lontananza è il fascino dell’amore. Amarsi vicini è difficile. (Corrado Alvaro)
  • La lontananza fa all’amore quello che il vento fa al fuoco: spegne il piccolo, scatena il grande. (Roger de Bussy-Rabutin)
  • La presenza sminuisce la fama, mentre la lontananza l’accresce: le qualità perdono lucentezza se si toccano troppo, mentre la fantasia giunge più lontano della vista. (Umberto Eco)
  • Nessun posto è lontano. Se desiderate essere accanto a qualcuno che amate forse non ci siete già? (Enrico Brizzi)
  • Nessuna distanza temporale né spaziale può indebolire l’amicizia di due persone che credono ognuna nel valore dell’altra. (Robert Southey)
  • Non è vero che l’amore è cieco; è solo presbite: più ci si allontana, più si vede chiaro. (Antonio Fogazzaro)
  • Non l’amata che è lontana, ma la lontananza è l’amata. (Karl Kraus)
  • Non si è mai lontani abbastanza per trovarsi. (Alessandro Baricco)
  • Non so che darei per averti qui tra le mie braccia… Fuori il sole abbaglia; si sente il rumore del mare; in un vaso i gigli mandano un profumo acutissimo spirando; le cortine dei balconi ondeggiano come vele in un naviglio. Io ti chiamo, ti chiamo, ti chiamo.” (Gabriele D’Annunzio)
  • Ogni separazione ci fa pregustare la morte, e ogni rivederci ci fa pregustare la resurrezione. Perciò le stesse persone, che erano state indifferenti l’una all’altra, si rallegrano tanto, quando, dopo venti o trent’anni, si incontrano di nuovo. (Gianrico Carofiglio)
  • Perché anche una scheggia di distanza tra noi è esasperante. (Veronica Roth)
  • Quando l’amante è lontano, più caldo si fa il desiderio; l’abitudine rende fastidioso l’amato. (Sesto Properzio)
  • Quando siamo lontani dalla persona amata, decidiamo di fare e dire molte cose, ma quando le siamo vicini, siamo titubanti. Da che cosa deriva tutto ciò? Il fatto è che quando siamo lontani la ragione non è tanto scossa, come stranamente lo è in presenza dell’amata. Quindi, nella decisione occorre quella fermezza che è invece soffocata dall’agitazione. (Blaise Pascal)
  • Rivedersi è, molto spesso, l’autentica separazione. (Christian Friedrich Hebbel)
  • Salutarsi è una pena così dolce che ti direi addio fino a domani. (William Shakespeare)
  • Sapere allontanarsi e avvicinarsi è la chiave di qualsiasi relazione duratura. (Domenico Cieri Estrada)
  • Sembrava che ci amassimo meglio quando c’era una spazio di due continenti tra noi. Il lavoro quotidiano dell’amore era spesso difficile da gestire in casa. (Aleksandar Hemon)
  • Triste è l’uomo che ama le cose solo quando si allontanano. (Stefano Benni)
  • Un amico lontano è a volte più vicino di qualcuno a portata di mano. È vero o no che la montagna ispira più riverenza e appare più chiara al viandante della valle che non all’abitante delle sue pendici? (Khalil Gibran)
  • Una distanza materiale non potrà mai separarci davvero dagli amici. Se anche solo desideri essere accanto a qualcuno che ami, ci sei già. (Richard Bach)

Foto | ArtTower da Pixabay

Roberto Russo

Avatar Roberto Russo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.