libri illeggibili

5 libri fondamentalmente illeggibili

Leggere è, indubitabilmente, la nostra più grande passione. Non sempre, tuttavia, le nostre letture procedono nel modo in cui vorremmo. Di quando in quando, la mente urta contro qualche inciampo. Si arresta di fronte a un ostacolo del tutto inaspettato o si ritrova su un sentiero improvvisamente impervio, destinato a condurci a una meta ancora più lontana.

Del resto, si sa, vi sono romanzi che richiedono da parte nostra uno sforzo maggiore. Un’attenzione quasi rabbiosa. Una concentrazione che sembra tendersi quasi fino a spezzarsi, lasciandoci alla fine della pagina esausti. Accanto a queste opere difficili, ritenute spesso e volentieri le colonne portanti della letteratura mondiale, esistono libri illeggibili, testi quasi sempre di grande valore (va sottolineato), che sembrano nati per sfidare anche la resistenza del lettore più scaltrito, della mente più agile e preparata.

Libri illeggibili che però dovresti provare a leggere

Eccovi qui di seguito cinque libri illeggibili, testi considerati da più parti (quasi) impossibili da leggere. La loro complessità, la loro prosa spesso involuta e intricata sembrano alzarsi come mura e torri fortificate contro il povero lettore che, scoraggiato, nonostante le sue buone intenzioni iniziali, getta la spugna, abbandonando d’emblée l’assalto.

Vita e opinioni di Tristram Shandy, gentiluomo, di Laurence Sterne

Un romanzo sperimentale, ricco di bizzarrie e stravaganze che, quando uscì, colse il mondo di allora del tutto impreparato. Del resto lo scopo del libro di Sterne (che procede senza un ordine temporale ma per pura associazione di idee) era proprio quello di irridere al “romanzo realista” così in voga in quegli anni. Una pagina completamente nera campeggia nel volume come memento mori per tutti i suoi lettori di ieri e di oggi.

I diari di Beatrix Potter

La celebre scrittrice inglese tenne per diversi anni un diario e fin qui nulla di strano se non che le sue pagine, scritte in un codice segreto che solo Beatrix Potter conosceva, erano del tutto indecifrabili. La stessa autrice a un certo momento della propria vita rileggendoli aveva avuto grosse difficoltà a capirli, anche perché scritti con una grafia minuscola e arzigogolata. I diari vennero finalmente decifrati da Leslie Linder, grande ammiratore della scrittrice, e pubblicati nel 1966.

Finnegans Wake, di James Joyce

Con questa sua opera James Joyce rende omaggio a un altro grande scrittore: Laurence Sterne. Un poema eroicomico in prosa che si ispira all’omonima ballata irlandese. Scritto in un linguaggio dai mille significati e dalla matrice fortemente onirica, il testo dello scrittore irlandese sfiora l’illeggibilità.

Il pasto nudo, di William S. Burroughs

Un romano caratterizzato da frasi che non sembrano avere un senso compiuto. Il lettore, questo l’intento di Burroughs, poteva leggere il libro partendo da qualsiasi suo punto, navigando a vista e attraversando tutta una serie di scene dominate dalla droga e dal sesso il cui vero collante era il continuo controllo dallo stato sulle menti dei propri cittadini.

L’arcobaleno della gravità, di Thomas Pynchon

Altro romanzo che per molti sfiora l’incomprensibilità. Vincitore del National Book Award nel 1974, venne però cassato dal comitato del Pulitzer che si rifiutò di dare un premio a un libro “assurdo, incomprensibile e osceno”. Alla base dell’opera di Pynchon c’è il V2, il missile che i tedeschi usarono per colpire Londra e che i russi e gli americani, a guerra finita, usarono per sviluppare la loro missilistica spaziale.

Via | Mentalfloss
Foto | Mircea – See my collections via Pixabay

Giorgio Podestà

Giorgio Podestà

Nato in Emilia si occupa di moda, traduzioni e interpretariato. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un diploma presso un famoso istituto di moda e design, ha intrapreso la carriera di fashion blogger, interprete simultaneo e traduttore (tra gli scrittori tradotti in lingua inglese anche il premio Strega Ferdinando Camon). Con Graphe.it ha pubblicato la silloge poetica «E fu il giorno in cui abbaiarono rose al tuo sguardo» e il saggio «Breve storia dei capelli rossi».

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Persuasione

10 curiosità sul romanzo Persuasione di Jane Austen che ti fanno venire voglia di leggerlo

Scopri alcune curiosità su Persuasione di Jane Austen e leggi questo romanzo meno noto della scrittrice britannica ma sempre molto intenso.

Maksim Gor’kij

Maksim Gor’kij, padre del realismo socialista

Scopri chi è stato Maksim Gor’kij, leggi le sue opere principali e anche una selezione di frasi e citazioni per conoscerlo meglio.