gennaio 2022

Libri da leggere ora, a gennaio 2022

Cari amici, ora che le grandi abbuffate natalizie sono ormai alle spalle, non sarebbe bello dedicarci a un’altra, forse più salutare “mangiata”? Alludiamo naturalmente al nostro nutrimento preferito, quello fornitoci dagli amatissimi libri. Ecco i nostri consigli di lettura per gennaio 2022.

Consigli di lettura per gennaio 2022

Apriamo la prima puntata dell’anno della nostra rubrica dedicata ai libri da leggere ora con la segnalazione di un’opera molto interessante, una raccolta di lettere del grande Kurt Vonnegut, uno dei pochi autori “di genere” in grado di superare, appunto, gli steccati culturali.

Tieniti stretto il cappello. Potremmo arrivare molto lontano. Lettere

Tieniti stretto il cappello. Potremmo arrivare molto lontano. Lettere
di Kurt Vonnegut
(Bompiani 2021)

Kurt Vonnegut è uno dei grandi della letteratura americana moderna, autore di opere di grande importanza, maestro della controcultura e sarcastico ma divertente polemista. Al di là del vasto corpus letterario di Vonnegut, è interessante cercare di cogliere l’uomo oltre all’artista. Un’operazione resa possibile al lettore grazie alla pubblicazione di questo volume, che raccoglie le lettere più importanti scritte lungo l’arco di ben sessant’anni. Un libro prezioso per i tanti estimatori dell’autore di Mattatoio n.5 e di tanti altri romanzi e racconti.

Il crepuscolo del mondo

Il crepuscolo del mondo
di Werner Herzog
(Feltrinelli 2021)

Una bella sorpresa: Werner Herzog, oltre che regista visionario — si pensi ad esempio a film splendidi e impegnativi come Fitzcarraldo o Nosferatu — si rivela con quest’opera un eccellente narratore. Di più, quasi un filosofo in questo volume che raccoglie il suo punto di vista sulla condizione umana e sul senso dell’esistenza. Temi che in fondo ha affrontato a più riprese anche in alcune sue pellicole, ma che qui trovano una dimensione più compiuta, in una continua spinta oltre i limiti, sia fisici che mentali.

Universi

Universi
di Stanislaw Lem
(Mondadori 2021)

Di recente abbiamo segnalato un’opera di Stanislaw Lem, uno dei padri riconosciuti della migliore fantascienza. Ebbene, anche questo mese non possiamo esimerci dall’evidenziare l’uscita di questo corposo volume, che raccoglie la bellezza di quarant’anni di racconti, dal 1956 fino alla metà degli anni ’90. La narrativa breve del celebre autore polacco di Solaris in effetti affronta in parte temi presenti anche nei romanzi, ma non di meno rappresenta per il lettore un’esperienza mai banale, anzi quanto mai coinvolgente ed appagante.

What Is Life

What Is Life
di George Harrison
(Il Saggiatore 2021)

In questi ultimi mesi sta imperversando una sorta di nuova Beatlemania, tra documentari, film e riedizioni speciali dei vari album dei Fab Four. Giunge allora tempestiva la pubblicazione di questo volume, che propone al fan accanito ma anche al lettore semplicemente curioso una raccolta di interviste a George Harrison. Personalità riservata, dall’indole meditativa, ironico ma anche misticheggiante, ritroviamo nelle pagine curate da Ashley Kahn l’artista che forse a torto fu definito il “Beatle tranquillo”. Da leggere, magari ascoltando in sottofondo brani come la dolcissima Here comes the sun

Oryx e Crake

Oryx e Crake
di Margaret Atwood
Ponte alle Grazie 2021

Margaret Atwood è autrice di un romanzo distopico, la rappresentazione di un’utopia fallita. In seguito a una pandemia, il pianeta è collassato. Snowman vive su un albero accanto al mare, sopravvive a stento mentre rimpiange Oryx, donna misteriosa, e ricorda con rabbia l’amico Crake, responsabile del disastro. Misteri da svelare e da capire, in un mondo devastato dalla fede cieca nella scienza. Inutile dire che il romanzo ha un sapore, ahinoi, assai profetico…

Foto | StockSnap via Pixabay

Disclaimer: su alcuni dei titoli linkati in questo articolo, Libri e parole ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi per l’utente finale. Potete cercare gli stessi articoli in libreria, su Google e acquistarli sul vostro store preferito.

Luigi Milani

Luigi Milani

Luigi Milani è giornalista freelance, editor e traduttore. Autore di due romanzi e una raccolta di racconti, ha curato le edizioni italiane degli ultimi due libri di Jasmina Tešanović, Processo agli Scorpioni e Nefertiti (Stampa Alternativa 2008-2009), e le versioni italiane di alcuni racconti di Bruce Sterling (40k eBooks). È tra i fondatori delle Edizioni XII. Vive e lavora a Roma. Per la Graphe.it edizioni dirige la collana di narrativa digitale eTales.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Neuromante

Leggere Neuromante oggi

Leggi la recensione di Neuromante, romanzo di William Gibson considera un caposaldo della moderna narrativa di genere fantascientifico.

maggio 2022

Libri da leggere ora, a maggio 2022

Scopri i nostri consigli di lettura per il mese di maggio 2022 e prova a leggere un po' grazie anche al bel tempo che allunga le giornate.