Frasi per fissare un appuntamento di lavoro

Frasi per fissare un appuntamento di lavoro

Fissare un appuntamento di lavoro richiede delle frasi formulate in maniera corretta. Non basta dire “Ehi, posso venire a tale data e tale ora per vedere se posso lavorare per te?”. Bisogna essere un po’ più formali.

Un paio di frasi per fissare un appuntamento di lavoro

Per esempio, con variazioni sul tema a seconda della richiesta di colloquio, potremmo utilizzare frasi come:

“Se lei è disponibile, le chiedo di poter fissare un colloquio in un giorno da lei prestabilito, nell’orario che preferisce. Resto a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento. In attesa di un suo cortese cenno di riscontro, Le auguro un buon proseguimento di giornata”

oppure

“Le chiedo cortesemente di poter fissare un colloquio per un appuntamento di lavoro in un giorno e in una data di suo gradimento”

Tuttavia esistono anche delle frasi famose dedicati proprio agli appuntamenti per i colloqui di lavoro. Eccone alcune.

Frasi famose sui colloqui di lavoro

  • Anche se un celebre proverbio afferma che l’abito non fa il monaco, ricordate sempre che nel mondo del lavoro l’abito viene notato subito, contribuendo sensibilmente a definire l’immagine della persona. Tutto questo non significa che ci si debba presentare in doppiopetto o con lo smoking, ma sicuramente giacca e cravatta sono consigliabili per gli uomini, mentre per le donne si può parlare di abbigliamento moderno e sobrio al tempo stesso. Il vestire classico è sempre attuale, non risentendo delle mode, e, soprattutto, è sempre apprezzato. (Laurence Kolczok e ‎Marcello Tonani)
  • Cerchiamo di selezionare le competenze professionali prima ancora di vedere i candidati in carne e ossa. Così facendo il colloquio può incentrarsi più specificamente sulle loro qualità umane (quando ci sono…). (Robert Sutton)
  • Dovreste vedere i codici che ho scritto, vanno ben oltre tutto ciò che ho imparato a lezione. Penso di essere migliorato nel tempo, vale la pena dare uno sguardo a quanto sono stato ambizioso. (Bill Gates ha affermato che risponderebbe così a una domanda sul perché dovrebbero assumerlo)
  • Durante i colloqui di assunzione, i direttori del personale più accorti cercano per prima cosa di capire se i candidati al posto di venditore hanno magnetismo personale. Chi non ha grande energia sessuale non avrà mai entusiasmo, né sarà capace di ispirarlo ad altri. Per un venditore, l’entusiasmo è uno dei requisiti maggiori, a prescindere da ciò che deve vendere. (Napoleon Hill)
  • “Ha degli hobby?”. “Ho una collezione di 150 figure di merda”. “Le sembrano cose da dire ad un colloquio di lavoro?”. “151”. (Daniele Villa)
  • Il colloquio di lavoro è un momento particolare dove due personalità si studiano a vicenda per uno scopo professionale. Per quanto ciò sia difficile a causa dell’imperfezione umana, entrambe cercano di afferrare quante più informazioni possibile per poter valutare serenamente se il connubio azienda-persona funzionerà. Come già detto in fondo il rapporto professionale per alcuni versi somiglia ad una specie di rapporto coniugale. È il matrimonio di due modi di pensare, di agire, di due mondi, dove tanto più le aspettative (sociali, professionali, economiche, ambientali) di entrambi non saranno disattese, tanto più il rapporto sarà duraturo fruttuoso e soddisfacente. (Achille Angolini)
  • L’altro giorno sono andato a un colloquio di lavoro: il tizio mi ha chiesto se avevo domande; io ho detto: “Sì, solo una: se lei è in una macchina che viaggia alla velocità della luce e accende i fari anteriori, succede qualcosa?”. Lui mi ha detto che non sapeva rispondere; io mi sono scusato, e gli ho detto che allora non potevo lavorare per lui. (Steven Wright)
  • Il colloquio è fatto unicamente di parole, ma le parole non si dicono solo, si ascoltano anche. Ascoltare non è “prestare l’orecchio”, è farsi condurre dalla parola dell’altro là dove la parola conduce. Se poi, invece della parola, c’è il silenzio dell’altro, allora ci si fa guidare da quel silenzio. (Umberto Galimberti)
  • L’Italia è una Repubblica fondata sui colloqui di lavoro. (Graziella Natale)
  • Noi siamo un colloquio. (Friedrich Hölderlin)
  • Non metterti mai un cappellino da baseball per andare a un colloquio, a meno che non sia per un posto da lanciatore. (Dan Zevin)
  • Qual è il segreto, il mistero, per uscire vittoriosi da un colloquio di affari? Secondo Charles W. Eliot, ex rettore di Harvard, “non c’è niente di più facile. Basta prestare la massima attenzione alla persona che parla. Nient’altro è più adulatorio”. (Dale Carnegie)
  • Se ti proponi per un lavoro con un curriculum vitae che parla solo di quanto tu sia affidabile verrai chiamato per un colloquio molto meno spesso che se avessi il coraggio di illustrare anche i tuoi difetti. Ovviamente, questa tecnica funziona solo se si tratta di aspetti negativi di poco conto, che tutto sommato vengono sopravanzati da quelli positivi. (Henrik Fexeus)
  • Una ricerca in cui venivano simulati dei colloqui di assunzione ha dimostrato che il bell’aspetto dei candidati contava di più, ai fini di un esito favorevole, dei titoli di studio o dell’esperienza lavorativa acquisita, anche se i responsabili della selezione dichiaravano di non lasciarsi molto influenzare da quel fattore. (Robert B. Cialdini)

Frasi per fissare un appuntamento di lavoro e sul colloquio di lavoro tratte da film e fiction

  • Sono stato seduto là fuori per mezz’ora cercando di trovare una storia per giustificare il fatto di essere venuto qui vestito in questo stato. E ho cercato di pensare a una storia in grado di dimostrare delle qualità che sono sicuro voi apprezziate qui, come l’essere volenterosi, essere precisi, avere un obiettivo, fare gioco di squadra, ma non m’è venuto niente in mente. (Will Smith, La ricerca della felicità)
  • Un colloquio di lavoro? Speriamo che io sia all’altezza!  − Ma fammi il piacere, potresti vendere occhiali da sole a un cieco! (Neal Caffrey [Matt Bomer] e Peter Burke [Tim DeKay], White Collar)
  • Uno studio scientifico dimostra che se stai in posa da supereroe per cinque minuti prima di un colloquio di lavoro o una prestazione importante o un compito difficile, non solo ti sentirai più sicuro ma la tua prestazione sarà decisamente migliore. (Grey’s Anatomy)

Foto | Tim Gouw on Unsplash

Nymeria

Nymeria

Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Sfasamenti

Sfasamenti: Luigi Milani scrive una ghost story in bilico tra passato e presente

Leggi Sfasamenti racconto in eBook di Luigi Milani e scopri come l'autore declina nell'oggi una classica storia di fantasmi.

libri da leggere quando finisce un amore

Cosa leggere quando finisce un amore

Scopri cosa leggere quando finisce un amore e scegli le tue letture per vivere questo momento difficile secondo quello che senti dentro.