frasi sui diritti umani
Le più intense frasi sui diritti umani

Citazioni e frasi sui diritti umani per la riflessione e l’azione

Le frasi sui diritti umani ci permettono di focalizzare meglio la questione ed esserne più consapevoli. Stesso discorso per le citazioni sui diritti umani di celebri autrici e autori.

Ricordiamo che ogni anno il 10 dicembre si celebra la Giornata mondiale dei diritti umani. In essa si commemora il giorno in cui, nel 1948, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Nel 1950 l’Assemblea dell’ONU approvò una risoluzione per invitare tutti gli Stati e le organizzazioni interessate a celebrare la Giornata mondiale dei Diritti Umani.

Le più belle frasi sui diritti umani

Ma cosa sono i diritti umani? Cosa si intende nello specifico? Ci affidiamo alle citazioni sui diritti umani, aforismi di filosofi e attivisti di ogni tempo per comprendere meglio il significato dei diritti umani.

Aforismi e citazioni sui diritti

  • Coloro che hanno a lungo goduto dei diritti di cui noi godiamo, col tempo, dimenticano che per conquistarli sono morti degli uomini. (Franklin Delano Roosevelt)
  • Considerate i diritti degli altri davanti ai vostri sentimenti, e i sentimenti degli altri prima dei vostri stessi diritti. (John Wooden)
  • Diritti dell’uomo, democrazia e pace sono tre momenti necessari dello stesso movimento storico. (Norberto Bobbio)
  • Esistono diritti non scritti, ma più sicuri che tutti gli scritti. (Lucio Anneo Seneca)
  • I diritti aumentano automaticamente per chi compie debitamente i suoi doveri. (Mahatma Gandhi)
  • I diritti dell’informazione sono i primi e più elementari diritti umani, perché sono la base di ogni vera libertà civile. (Giuseppe Corasaniti)
  • I diritti della democrazia non sono riservati a un ristretto gruppo all’interno della società. Sono i diritti di tutte le persone. (Olof Palme)
  • I diritti umani e soprattutto la loro violazione, devono stringere il mondo intero nella solidarietà. (Ban Ki-moon)
  • I diritti umani si basano sulla dignità umana. La dignità dell’uomo è un ideale per cui vale la pena combattere e morire. (Robert Maynard Hutchins)
  • I nostri diritti non sono altro che i doveri degli altri nei nostri confronti. (Norberto Bobbio)
  • Il concetto di diritto si può identificare con la possibilità di congiungere la costrizione universale reciproca con la libertà di ciascuno. (Immanuel Kant)
  • Il diritto e il dovere sono come le palme: non danno frutti se non crescono fianco a fianco. (Felicitè-Robert Lamennais)
  • Il mio diritto di uomo è anche il diritto di un altro; ed è mio dovere garantire che lo eserciti. (Thomas Paine)
  • In definitiva, la pace si riduce al rispetto dei diritti inviolabili dell’uomo – opera di giustizia è la pace – mentre la guerra nasce dalla violazione di questi diritti. (Giovanni Paolo II)
  • Io non sono interessato a raccogliere briciole di compassione gettati dal tavolo di qualcuno che si considera il mio maestro. Voglio il menu completo dei miei diritti. (Vescovo Desmond Tutu)
  • Io sono inferiore a qualsiasi uomo i cui diritti calpesto sotto i piedi. (Horace Greeley)
  • L’esistenza e il valore dei diritti umani non stanno scritti nelle stelle (Albert Einstein).
  • La concezione dei diritti umani è naufragata nel momento in cui sono comparsi individui che avevano perso tutte le altre qualità e relazioni specifiche, tranne la loro qualità umana. (Hannah Arendt)
  • La globalizzazione passa attraverso i diritti, non attraverso i mercati. (Stefano Rodotà)
  • La più piccola minoranza al mondo è l’individuo. Chiunque neghi i diritti dell’individuo non può sostenere di essere un difensore delle minoranze. (Ayn Rand)
  • La vera civiltà è quando ciascun uomo dà a ciascun altro ogni diritto che pretende per se stesso. (Robert Green Ingersoll)
  • La violazione del diritto avvenuta in un punto della terra è avvertita in tutti i punti. (Immanuel Kant)
  • Lo stato moderno non ha più nient’altro che diritti: non riconosce più i propri doveri. (Georges Bernanos)
  • Morire difendendo i diritti degli altri è la fine più nobile e bella di un essere umano. (Khalil Gibran)
  • Nella convivenza umana ogni diritto naturale in una persona comporta un rispettivo dovere in tutte le altre persone: il dovere di riconoscere e rispettare quel diritto. (Giovanni XXIII)
  • Più gli umani sono incapaci di difendere i propri diritti, maggiore è il nostro dovere di farlo al loro posto. (Tom Regan)
  • Quando si appartiene a una minoranza bisogna essere migliori per avere il diritto di essere uguali. (Christian Collange)
  • Se è un dovere rispettare i diritti degli altri, è anche un dovere far rispettare i propri. (Herbert Spencer)
  • Specialmente dopo l’11 settembre 2001, nel nuovo clima geopolitico segnato dalla cosiddetta “guerra al terrorismo”, i diritti umani sono stati strumentalizzati per azioni belliche e manovre di potere, senza alcun pudore. Hanno così perso tutta la loro purezza, la loro radicalità. (Lorenzo Guadagnucci)
  • Un diritto non è ciò che ti viene dato da qualcuno; è ciò che nessuno può toglierti. (William Ramsey Clark)

3 belle citazioni di Roberto Fantini sui diritti umani

A conclusione di questo elenco di frasi sui diritti umani ricordiamo che nel catalogo della Graphe.it edizioni figura il libro Il cielo dentro di noi. Conversazioni sui Diritti Umani (sul mondo che c’è e su quello che verrà), pubblicato con il patrocinio della sezione italiana di Amnesty International. Autore del libro è Roberto Fantini. Riportiamo a seguire alcune frasi sui diritti umani tratte dal testo.

  • I diritti umani sono veri, sono importanti, possono rappresentare il centro della nostra esistenza e diventare il fulcro creativo della nostra storia presente e futura solo se noi lo vogliamo e lo vorremo veramente, ben al di là delle belle quanto irritanti formulette politico-mediatiche. Solo, cioè, se saremo lieti di assumere su di noi la serissima responsabilità, impegnata e impegnante, di cittadini del mondo, pronti a tutto per sottrarre il proprio destino e quello delle future generazioni al dominio della violenza, all’abominio della cosiddetta “legge del più forte”, al gelo della mera casualità.
  • Potremmo dare tante definizioni di diritti umani, più o meno concettose e altisonanti. Ma preferisco optare per una via molto pragmatica e dire che i diritti umani sono la cosa più importante della nostra vita, ciò che ci permette di dare alla nostra esistenza – all’esistenza di ciascuno di noi, senza alcuna distinzione gerarchica – pienezza di valore e di significato.
  • I diritti umani, insomma, sono la più grande “invenzione” della storia umana: sono idee astratte, certo, princìpi teorici ed etici (un vero distillato del meglio delle culture prodotte dall’umanità), ma sono soprattutto sapienti strategie operative per rendere questo mondo più ospitale e per rendere l’esistenza di ogni essere umano (senza alcuna eccezione) il più possibilmente liberata dalle sofferenze che la prevaricazione e la violenza dell’uomo sull’altro uomo possono provocare.

Foto | Gordon Johnson via Pixabay

Roberto Russo

Roberto Russo

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Poesie di Capodanno

13 belle e intense poesie di Capodanno

Scopri le più belle poesie di Capodanno per celebrare la fine di un anno e festeggiare quello nuovo con le parole di grandi poeti.

Libri fuori catalogo

Libri fuori catalogo: cosa sono e dove trovarli

Leggi cosa sono i libri fuori catalogo e scopri come trovarli per poter avere tra le mani un buon testo che non è più in catalogo.